Plugin SEO migliori

I 10 migliori plugin SEO da conoscere

I plugin sono strumenti fondamentali per fornire il proprio sito di funzioni e caratteristiche aggiuntive tali da renderlo più performante e meglio rispondente alle esigenze del pubblico.

Tuttavia un eccesso di plugin rischia di rallentare inutilmente i tempi di caricamento delle pagine web e di peggiorare l’esperienza di navigazione per gli utenti.

Anziché installare tutti quelli che ci passano per la testa, è meglio effettuare una selezione a monte dei plugin a disposizione per adottare soltanto quegli strumenti in grado di offrire un reale contributo alle performance del sito e di soddisfare le esigenze dei visitatori.

Perché installare dei plugin SEO?

I plugin SEO non sono strettamente necessari per posizionare il sito web. Astrattamente, è possibile lavorare direttamente sul codice per eseguire le ottimizzazioni necessarie e per comunicare ai motori di ricerca le informazioni riguardanti i contenuti del sito.

I plugin SEO tuttavia sono degli strumenti che permettono di facilitare questo processo e di renderlo intuitivo anche per coloro che non hanno padronanza del codice. Essi offrono funzioni utili per indicizzare i contenuti, strumenti di valutazione dell’ottimizzazione SEO dei contenuti, informazioni in grado di limitare le problematiche tecniche che possono rallentare il posizionamento.

WordPress, grazie alla propria diffusione, ha attratto lo sviluppo di innumerevoli plugin messi in circolazione per rispondere alle più svariate esigenze di ottimizzazione SEO:

I plugin SEO in genere permettono di gestire l’ottimizzazione di:

  • titoli
  • meta descrizioni 
  • alt text
  • URL
  • sitemap
  • permalink

oltre a definire l’indicizzazione di specifiche sezioni del sito e gli open graph da applicare per la condivisione sui social.

Come vedi i plugin sono utili alleati nell’espletamento delle attività frequenti in ambito di ottimizzazione SEO del sito web. Ma quali sono i plugin che costituiscono assolutamente un must have da provare per semplificarsi la vita? Ecco una selezione dei 10 migliori plugin SEO che ci sentiamo di consigliarti”

Yoast SEO

Yoast SEO è uno dei più diffusi plugin adottati per l’ottimizzazione SEO dei contenuti.

Il pannello di Yoast SEO permette di stabilire le parole chiave per le quali si vuole ottimizzare un contenuto, e definire i principali tag (Title, Descriptions) atti a rendere la pagina rilevante per il motore di ricerca. 

Lo strumento quindi produce un esame di leggibilità della pagina valutando se le parole chiave di interesse sono presenti nei punti strategici del testo, tiene traccia dei link in uscita, indica se il testo risulta troppo corto, se sono presenti contenuti duplicati e un’anteprima di come appariranno i contenuti su Google. Grazie all’editor di massa è possibile editare complessivamente i tag Title e Description in modo agire velocemente sulle pagine senza doverle aprire una alla volta. Inoltre, attraverso l’editor Gutenberg, è possibile aggiungere i dati strutturati di FAQ e HowTo dentro le pagine. 

Inoltre sono disponibili molte funzioni avanzate in modalità premium, oltre a un sito che riporta consigli e aggiornamenti di settore. 

La modalità premium permette di:

  • impostare più di una parola chiave per ogni pagina così come i sinonimi delle parole chiave
  • ricevere suggerimenti sui link interni da inserir
  • vedere l’anteprima delle condivisioni su Facebook e Twitter
  • gestire i reindirizzamenti quando una pagina viene cancellata

Le indicazioni fornite dallo strumento vanno prese comunque come consigli in grado di guidare coloro che hanno bisogno di una mano nell’ottimizzazione SEO, non come linee guida da adottare rigidamente.

Non si tratta quindi di indicazioni magiche che, se seguite alla lettera, assicureranno il posizionamento, ma di una facilitazione nella gestione tecnica del sito che – se svolta da mani abili – permetterà al sito di scalare le serp. I SEO esperti in genere non seguono le direttive dello strumento, ritenendole limitanti per una corretta ottimizzazione SEO, ma per coloro che non sono sicuri di dove mettere le mani si dimostrano aiuti apprezzabili.

Il plugin è disponibile sia in versione gratuita che premium al prezzo di $89 (per un solo sito).

All In One SEO Pack

All In One SEO Pack è una nota alternativa a Yoast. Permette di ottimizzare in maniera guidata le pagine web per Google, compresi:

  • schema markup
  • URL canonical
  • immagini
  • sitemap

Rank Math

Rank Math pullula di funzioni al punto da renderlo una suite di strumenti SEO contenuta in un solo plugin!

Rank Math permette di gestire la SEO dei contenuti, di gestire lo stato di nofollow e noindex per le tassonomie. Inoltre può congiungersi a Search Console per fornire informazioni come le parole chiave per le quali la pagina è posizionata. Permette di aggiungere i tag Title e Alt alle immagini alle quali mancano, di reindirizzare gli errori 404 e di comunicare ai motori di ricerca le modifiche eseguite ai post. Inoltre implementa il sistema IndexNow per velocizzare l’indicizzazione dei contenuti e la memorizzazione delle modifiche da parte dei motori di ricerca.

SEOPress

SEOPress è un comodo tool che permette di ottimizzare il sito web sotto molti aspetti: gestire i sitemap, i reindirizzamenti, analizzare i contenuti basati sulle keyword, ottimizzare le immagini, generare title e description e altro ancora.

Easy Table of Contents

Hai presente quanto sia snervante scorrere a lungo una pagina in cerca di un particolare paragrafo che nell’anteprima nella serp ha attratto la tua attenzione?

Easy Table of Contents è un plugin che permette di inserire nelle pagine una tabella riepilogativa dei contenuti. Esso genera automaticamente dei sottotitoli dai titoli dei paragrafi impostati con tag <H>, che permettono all’utente di accedere al contenuto di una data voce semplicemente cliccandoci.

XML Sitemaps

XML Sitemaps è una pratica soluzione che genera automaticamente una sitemap che può essere esplorata dai crawler dei motori di ricerca, in modo da velocizzare l’indicizzazione.

Broken Link Checker

Hai presente quanto sia snervante cliccare su un link e scoprire che non conduce da nessuna parte. Le risorse online possono diventare con il tempo irraggiungibili e i link che conducono a esse del tutto inutili.

Broken Link Checker è un tool che permette di setacciare il sito web per scoprire collegamenti non funzionanti, in modo da correggerli. Un bel traguardo per chi vuole mantenere le pagine del proprio sito realmente di valore!

WP Super Cache

WP Super Cache è un plugin fantastico per assicurare un ottimale tempo di caricamento delle pagine web. Grazie a esso è possibile fornire ai visitatori una versione HTML della pagina anziché caricare le più pesanti versioni degli script WordPress PHP.

I file della cache vengono serviti in diverse modalità (Expert, Simple, WP-Cache Setting) a seconda del grado di esperienza con cui si padroneggia il plugin.

Redirection

Molte volte capita di eliminare delle risorse già pubblicate oppure di modificare l’URL con il quale è possibile raggiungerle. In entrambi i casi, seguire il percorso precedente porta a un “vicolo cieco” per i visitatori molto snervante, che può indurli ad abbandonare il sito.

Solitamente si opta per reindirizzare la destinazione da quella precedente alla nuova, in modo che l’utente venga condotto a una risorsa utile. Ciò è possibile redigendo una regola di reindirizzamento nel file .htaccess del sito.

Per chi non ha modo di modificarlo o non sa come fare, Redirection è la soluzione che fa al caso suo. Redirection è un plugin che permette di attivare facilmente i redirect 301, tenere traccia degli errori 404, in modo da ridurre gli errori che impattano sulla navigazione dei visitatori e migliorare il posizionamento. Redirection è un plugin free molto intuitivo da usare, un must per coloro che vogliono gestire i reindirizzamenti senza impazzirsi.

Rally Simple SSL

Il certificato SSL è oggi un requisito minimo per garantire la sicurezza della trasmissione delle informazioni, indispensabile per fare sentire gli acquisti protetti e plausibile fattore di posizionamento di Google. Tuttavia non è facile impostare il sito web per reindirizzare automaticamente la navigazione di tutte le pagine http verso quelle https.

Per questo esistono plugin come Really Simple SSL, che permette di ottenere questo obiettivo senza eseguire personalmente le modifiche al file htaccess. Il plugin assicura la crittografia alla base del SSL in modo che la navigazione avvenga sulla versione sicura delle pagine.

Questa è una selezione di soltanto alcuni dei plugin più interessanti per rispondere alle più comuni esigenze di ottimizzazione SEO dei siti web. Ricordati inoltre che tali componenti devono essere costantemente aggiornati in modo da ridurre le vulnerabilità che aiutano i malintenzionati a violare i siti web dove sono installati. Uno strumento è utile solo fino a quando viene mantenuto efficiente!

Ora che hai compreso l’importanza di questi fattori e dei link, sei pronto per partire anche tu con la link building! Se hai bisogno di una mano per crescere grazie ai link giusti, noi siamo qui pronti per te! Ti aiutiamo a ottenere i link giusti per il tuo progetto online, per crescere in modo costante e senza rischiare penalizzazioni! Approfitta della nostra offerta speciale, scade a fine mese!