fbpx
Content marketing per la link building

Strategie di content marketing per la link building davvero efficaci

La link building è una strategia fondamentale per contribuire al successo di un progetto sul web. Un sito, come conseguenza della qualità dei contenuti proposti, della visibilità del brand, delle capacità di public relation, acquisisce con il tempo backlink, collegamenti che ne attestano il valore agli occhi dei motori di ricerca.

Siccome i backlink sono molto ambiti ai fini del posizionamento su Google, gli esperti SEO mettono a punto varie strategie per velocizzarne l’acquisizione.
Una di esse consiste nel content marketing, la realizzazione di contenuti di valore.

Il content marketing è una strategia efficace non soltanto per aiutare i siti web a guadagnare backlink, ma anche per migliorare la reputazione del brand in generale, siccome le due condizioni sono strettamente associate.

I contenuti di qualità vanno di pari passo con l’aumento di notorietà del brand e, agli occhi di Google, sono condizione che giustifica l’incremento nel tempo dei link in entrata.
Una strategia di acquisizione link portata avanti con la semplice compravendita dei collegamenti, che non tiene conto della reputazione del sito e di ciò che la giustifica, è piuttosto limitata siccome si espone a eventuali rivalutazioni da parte degli algoritmi di Google. La produzione di contenuti di qualità è quindi “l’humus” che giustifica l’ottenimento di link sempre di maggiore peso, mettendo al sicuro dal rischio di penalizzazioni.

Un tempo gli algoritmi avevano un funzionamento molto “meccanico” e tenevano in conto principalmente la quantità di link in entrata e l’autorevolezza del sito linkante. Oggi invece i link che puntano a un sito web – per produrre i massimi benefici – devono essere racchiusi in contenuti di qualità agli occhi di Google, per produrre buoni effetti e assicurarsi dal rischio di penalizzazioni.

Non solo i guest post – i contenuti destinati ad altri portali per ospitare i link – ma anche le risorse del proprio sito devono essere sviluppati in modo da raggiungere soddisfacenti standard di qualità, se si intende ottenere risultati convincenti dalla link building.

I migliori contenuti per ottenere link

Contenuti di qualità sono la leva su cui puntare per costruire un profilo di brand autorevole nel proprio settore. Offrire contenuti originali, studiati per rispondere a un determinato tipo di bisogno, migliori di quelli della concorrenza, permette di creare un’identità di brand apprezzabile da parte del pubblico. 

Contenuti che possono attrarre backlink sono:

  • articoli del blog ed ebook
  • video “how to”
  • casi studio
  • interviste e webinar con esperti del settore
  • podcast
  • slide
  • infografiche
  • comunicati stampa
  • pubbliredazionali
  • guest post per articoli del settore
  • plugin o software gratuiti

I video, ad esempio, possono essere caricati su piattaforme come Youtube ma anche integrati nei siti web tramite apposito codice di embed, in modo da attuare un collegamento con la fonte di partenza, embed che a sua volta contribuisce a migliorare il posizionamento.

Gli articoli pillar (“pilastro”)  sono contenuti che sviscerano argomenti in maniera molto esaustiva e sono in genere molto lunghi, siccome appunto affrontano un tema con dovizia di particolari. I pillar sono il cavallo di battaglia dei blog siccome vengono realizzati con impegno e dovizia di documentazione per risultare risorse autorevoli e preziose.

Gli articoli pilastro hanno le carte in regola per ottenere link anche spontanei, siccome si prefiggono di rispondere alle esigenze del pubblico in maniera più approfondita della concorrenza. Molte volte si posizionano tra i primi risultati dei motori di ricerca proprio in virtù della loro esaustività, siccome riescono a soddisfare le esigenze informative del pubblico. In questo modo sono più facilmente visibili dagli utenti rispetto agli altri contenuti e possono ottenere backlink con maggiore facilità.

Un altro esempio di contenuti che attraggono link sono le raccolte di opinioni degli esperti attorno a un dato argomento. Queste si traducono in contenuti pregni di esperienza interessati per coloro che seguono un determinato argomento, e che possono essere linkati da coloro coinvolti nella loro realizzazione, che hanno tutto l’interesse a farle conoscere. 

I contributi da parte di esperti sono ottime tecniche per ottenere backlink sfruttando la notorietà dell’intervistato o di chi è stato intervistato. Gli esperti sono ritenute persone autorevoli nel proprio campo e perciò ciò che viene prodotto dalla loro esperienza viene percepito come degno di essere fruito. Inoltre chi partecipa alla realizzazione di un contenuto ha tutto l’interesse a farlo sapere. Perciò procede a segnalarlo tramite i propri canali, ampliandone la visibilità, e aumentando le possibilità di ottenere dei link.

Coloro che possiedono capacità di sviluppo software possono mettere a punto programmi o applicazioni gratuite per risolvere determinate esigenze (es. fogli di calcolo per il bilancio domestico, plugin WordPress per l’ottimizzazione delle prestazioni del sito…). Minori sono le alternative free a disposizione per soddisfare quei bisogni, più facilmente si verrà linkati da coloro che trovano utili questi prodotti.

Perché i contenuti sono importanti per la link building?

Il content marketing è una strategia adatta a tutte le tasche. Certo, brand con a disposizione risorse consistenti possono investirle nella produzione di contenuti di alto livello (es. video professionali che vede l’impiego di professionisti, location ecc.), ma anche le aziende più piccole possono cimentarsi nella realizzazione di contenuti in grado di ottenere backlink. 

Il fulcro dell’attività consiste nel realizzare qualcosa che sia interessante e utile per il pubblico, e questo si può ottenere anche facendo leva più sulla creatività che sul budget. Pensiamo alle guide esaustive realizzate a partire dalla propria esperienza, alle infografiche accattivanti, ai video con un tocco personale e via dicendo.

Il contenuto risultante deve apparire superiore alla media e perciò meritevole di ottenere backlink: realizzare contenuti validi ma a conti fatti omologati alla media non aiuta a spiccare sulla concorrenza.

I contenuti efficaci ai fini della link building sono quelli concepiti per attrarre l’attenzione e spingere alla condivisione a prima vista. Anche i titoli quindi devono incentivare la lettura specificando i vantaggi offerti dal contenuto del tipo:

  • <<La guida completa per il passaggio di proprietà dell’auto>>
  • <<I 10 motivi per cui guadagni troppo poco nel 2021>>

Gli esperti SEO si occupano di redigere un piano di attività per la link building per sviluppare i contenuti più idonei ad attrarre link:

  • analisi del profilo dei backlink attuali e dei risultati ottenere
  • analisi della competitività delle parole chiave per le quali si intende posizionarsi
  • studio dei competitor da superare
  • analisi del budget necessario per ottenere i risultati sperati

In questo modo viene stabilito il genere di contenuti da realizzare per il proprio sito e quelli da offrire ad altri portali per ricevere backlink.

Una strategia di link building a 360 gradi infatti vede sia interventi sul proprio sito per accrescerne la notorietà che attività rivolte all’esterno  e 

Buone pratiche di content marketing per la link building

Inserire pulsanti di condivisione social all’interno dei contenuti – WordPress mette a disposizione vari plugin per farlo – facilita la condivisione degli stessi attraverso le piattaforme social. PIù persone ne vengono a conoscenza, più facilmente è possibile ottenere backlink da chi intende segnalarli ai propri lettori.

I buoni contenuti da soli non sono in grado di attrarre link con facilità. Occorre fare tutto il possibile per renderli visibili alla propria audience, servendosi anche delle community social e degli influencer reputati preziosi dal pubblico in questione.

Anche le public relation quindi rivestono una grande importanza per incentivare l’ottenimento dei link. Eventi sul territorio, presentazioni dal vivo, partnership con altre aziende, sono situazioni che possono aumentare la visibilità dall’offline all’online del brand, e di conseguenza aumentare le possibilità di ricevere link in relazione alle proprie attività.

All’interno di ogni contenuto è importante aggiungere i pulsanti per le condivisioni social per agevolare le segnalazioni. 

All’interno dei contenuti possiamo menzionare anche fonti altrui sia per impreziosirli che per incentivare i relativi autori a segnalare i nostri prodotti informativi, aumentandone la visibilità online.

Una strategia basata sulla tecnica del dono consiste nell’analizzare siti dai quali si vuole ottenere dei link con tool come Broken Link Checker, che permettono di scoprire eventuali collegamenti non funzionanti al loro interno. Possiamo quindi inviare una mail ai responsabili dei siti in questione segnalando che la risorsa che linkano non è più disponibile. Al loro posto, proporremo di segnalare una nostra risorsa attinente allo stesso argomento, aggiornata ed esaustiva, in modo da offrire ai lettori un contenuto di valore al posto di quello non più disponibile.

Non è una tecnica che garantisce successo il 100% delle volte (anzi, non è neanche detto che si riceverà una risposta), ma considerando la sua gratuità vale la pena provare!

Le recensioni sono un altro esempio di contenuti in grado di attrarre spontaneamente link. Recensire nel sito prodotti del proprio settore e segnalarlo agli interessati aiuta a ottenere link da coloro che vogliono rendere tali feedback più visibili. In questi casi conviene operarsi per essere tra i primi nel proprio settore a recensire delle novità per attrarre interesse più rapidamente.

I consulenti SEO si occupano di guidare il committente nell’adottare le strategie opportune per migliorare il posizionamento tramite la link building e il content marketing. Strategie complete che lavorano sia sulle risorse che sui backlink per aumentare notorietà e visibilità dei portali.

Tutto dimostrabile e garantito. Verificarlo tu stesso ORA: Ottieni subito i Backlink di qualità!